La tua guida completa per trovare le migliori VPN per Linux nel 2024

Noè Edi

Autore:

Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2024

La tua guida completa per trovare le migliori VPN per Linux nel 2024

Ho esplorato, esaminato e selezionato in modo completo le migliori VPN per utenti Linux nel 2024.

  1. NordVPN – Ideale per tutti i tipi di utenti Internet che desiderano velocità e stabilità
  2. ExpressVPN – Ideale per utenti Linux avanzati alla ricerca dei protocolli di privacy numero 1
  3. Surfshark – Ideale per utenti Linux con un budget limitato
  4. CyberGhost – Ideale per gli utenti focalizzati sui giochi e sullo streaming
  5. IPVanish – Ideale per gli utenti abituali che cercano una VPN economica e completa

Sia che tu voglia tenere le minacce informatiche lontane dal tuo sistema Linux, proteggere i tuoi dati digitali, eludere le restrizioni geografiche o mantenere private la tua presenza e le tue attività online, una VPN o una rete privata virtuale di qualità è un must.

Ma ammettiamolo: scegliere la VPN giusta per il tuo sistema operativo Linux non è una passeggiata. È necessario valutare diversi fattori e soppesare meticolosamente i pro ei contro.

Tuttavia, oggi voglio toglierti il ​​peso dalle spalle. Ho esaminato personalmente le cinque migliori VPN per utenti Linux in questo momento. Per preparare l'elenco accuratamente curato, ho valutato le principali VPN utilizzando sei parametri:

  • La compatibilità della VPN con Linux
  • Sicurezza
  • Velocità
  • Politiche sulla privacy
  • Prezzi e
  • Supporto clienti


Vuoi garantire un'esperienza Linux più sicura senza compromettere la velocità e le prestazioni? Troviamo le migliori VPN per Linux.

La necessità di VPN per Linux

Sebbene i sistemi operativi basati su Linux offrano nativamente varie funzionalità di sicurezza e privacy come crittografia SSH, SELinux, firewall e controllo dell'accesso degli utenti, non sempre sono sufficienti.

Viviamo in un mondo dove minacce informatiche, restrizioni di rete e strumenti di monitoraggio delle attività online sono ovunque. Quindi avrai ancora bisogno di una VPN per Linux per cose come:

  • Sicurezza aggiuntiva: Le VPN stabiliscono un tunnel tra il tuo dispositivo e il server di rete di destinazione. I dati trasferiti sono sempre crittografati end-to-end, impedendo qualsiasi tentativo di intercettazione.

  • Connessioni remote: Linux è particolarmente adatto per l'uso in ambienti server. Le VPN ad accesso remoto utilizzano gateway crittografati per connettere i dispositivi con un'intera sede, uno strumento utile per i lavoratori remoti.

  • Restrizioni geografiche: Forse uno dei motivi più importanti per utilizzare una VPN: ti consente di aggirare le restrizioni geografiche e le censure, che sono comuni oggi.

  • Privacy: Utilizzando una VPN, puoi connettere in modo sicuro il tuo dispositivo Linux a Internet, anche da reti Wi-Fi pubbliche o sconosciute.

  • Offerte migliori: Le compagnie aeree a volte offrono sconti migliori per gli utenti in determinate località. Puoi rivendicare quelli che utilizzano una VPN.

Cosa considerare quando si sceglie una VPN per Linux

Quando valuti una VPN per Linux, controlla diversi fattori chiave. Ti aiuterà a ottenere il massimo dalla tua VPN Linux.

  1. Compatibilità Linux: Il primo elemento della tua lista di controllo dovrebbe essere quello di garantire la compatibilità con Linux. Se la VPN è solo per Windows o solo per Mac, puoi eliminarla dall'elenco.

  2. Sicurezza: Successivamente, cerca funzionalità di sicurezza avanzate come la crittografia AES a 256 bit, la protezione da perdite DNS o un kill switch. La compatibilità con protocolli di sicurezza avanzati come WireGuard o OpenVPN aiuta a restringere la ricerca.

  3. Velocità: La velocità di una VPN dipende molto dalla posizione del suo server. Idealmente, dovresti scegliere una VPN con server distribuiti in un'ampia area geografica.

  4. Politiche sulla privacy: Cerca sempre un provider VPN con politiche sulla privacy trasparenti e ben articolate. È preferibile un approccio no-log in quanto garantisce che il provider non condivida i tuoi dati con parti esterne.

  5. Prezzi: Non lasciarti ingannare da un prezzo più alto. Non sempre significa qualità. Invece, controlla il valore che ti offre per il prezzo.

  6. Servizio Clienti: Potrebbe essere necessario contattare l'assistenza in tempo reale per gestire le esigenze di elaborazione e navigazione impegnative. Quindi scegli un provider VPN con più canali di supporto.

Le migliori recensioni VPN per Linux nel 2024

Rivediamo le nostre migliori scelte per le migliori VPN per Linux nel 2024.

1. NordVPN – Nel complesso, la migliore VPN per Linux nel 2024

Ideale per: Tutti i tipi di utenti Internet che cercano una VPN solida e stabile per il proprio sistema Linux.

NordVPN per Linux

Compatibilità con Linux
Supporta tutte le distribuzioni Linux tranne TailOS, TempleOS e Arch.

Caratteristiche di sicurezza

  • La protezione dalle minacce di NordVPN funziona in background per tenere a bada pubblicità online, tracker e malware.
  • Meshnet ti aiuta a creare e mantenere la tua rete privata.
  • Dark web monitor per fornirti aggiornamenti in tempo reale sui siti compromessi.


Velocità

Puoi raggiungere un'incredibile velocità attraverso oltre 5,700 server NordVPN in 60 paesi. Supporta anche lo streaming fluido e il torrenting per un massimo di sei connessioni simultanee.

Regole sulla privacy
NordVPN mantiene una rigorosa politica di no-log. Tutti i sistemi eseguono solo RAM.

Assistenza clienti

  • Centro assistenza con domande frequenti dettagliate.
  • E-mail per l'accesso istantaneo al supporto one-to-one.

Prezzi
A partire da $ 3.49 al mese (piano biennale, $ 2). Tutti i piani includono una VPN e una protezione da malware.

Tabella dei prezzi di NordVPN

Non dimenticare di controllare il nostro completo Recensione NordVPN.

2. ExpressVPN - Solid Linux VPN per il suo protocollo di tunneling leggero proprietario

Ideale per: Utenti esperti alla ricerca di protocolli di sicurezza e privacy all'avanguardia. 

Express VPN per Linux

Compatibilità con Linux
Supporta nativamente diverse distro Linux, tra cui Ubuntu, Debian, Linux Mint, Arch e Raspberry Pi. Puoi anche configurarlo per altri sistemi Linux.

Caratteristiche di sicurezza

  • Mascheratura dell'indirizzo IP
  • navigazione anonima
  • Network Lock per kill switch istantaneo


Velocità
Velocità affidabile e rapida tramite server situati in 94 paesi, che consentono cambi illimitati.

Regole sulla privacy
Rigorosa registrazione zero per traffico, dati DNS o qualsiasi informazione sensibile.

Assistenza clienti

  • Supporto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX via e-mail e live chat.
  • Knowledge Base


Prezzi
A partire da $ 8.32 al mese (piano annuale). Include una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Tabella dei prezzi di ExpressVPN

Leggi il nostro pieno Revisione ExpressVPN.

3. Surfshark – Eccellente per convenienza e sicurezza

Ideale per: Utenti Linux con un budget limitato. 

SurfShark per Linux

Compatibilità con Linux
La versione GUI è disponibile per Ubuntu 20.04 LTS, Debian 11, Mint 20 o versioni successive.

Caratteristiche di sicurezza

  • Interruttore di spegnimento istantaneo
  • Crittografia AES-256-GCM
  • Supporto WireGuard


Velocità
Grande velocità attraverso oltre 3200 server solo RAM da oltre 100 paesi, offrendo larghezza di banda illimitata e installazioni di dispositivi.

Regole sulla privacy
Rigorosa politica di no-log

Assistenza clienti

  • Centro Assistenza
  • Email e live chat 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX


Prezzi

A partire da $ 2.39 al mese (piano di 24 mesi). 30-giorni rimborso garantito.

Tabella dei prezzi della VPN di Surfshark

Leggi il nostro dettagliato Recensione di Surfshark.

4. CyberGhost: eccelle nello sblocco dei contenuti bloccati nella regione

Ideale per: Utenti focalizzati sul gioco e sullo streaming che cercano velocità ultraveloce.

Cyber ​​Ghost per Linux

Compatibilità con Linux
Funziona nativamente con Ubuntu, Fedora, Mint, Kali, CentOS e PoP! Sistema operativo.

Caratteristiche di sicurezza

  • Protezione Wi-Fi completa
  • Crittografia AES 256-bit
  • Prevenzione perdite DNS e IP


Velocità

Velocità eccellente e affidabile attraverso 9,807 server in 91 paesi e 116 località. Puoi anche superare la limitazione dell'ISP.

Regole sulla privacy
CyberGhost non raccoglie dati identificabili.

Assistenza clienti

  • Supporto live 24 / 7
  • Risorse di assistenza clienti


Prezzi

A partire da $ 2.11 al mese (piano di 27 mesi), garanzia di rimborso di 45 giorni.

Tabella dei prezzi di CyberGhost

Non dimenticare di controllare i nostri dettagliati CyberGhost VPN.

5. IPVanish: VPN Linux affidabile con supporto clienti tempestivo

Ideale per: Utenti regolari alla ricerca di una VPN economica e completa.

IPVanish per Linux

Compatibilità con Linux
Compatibile con Ubuntu, Fedora, Linux Mint, Lubuntu OpenVPN e PoP! Sistema operativo OpenVPN.

Caratteristiche di sicurezza

  • Connessioni illimitate
  • Protezione WireGuard
  • Impedisce il tracciamento dell'ISP


Velocità

Connessione affidabile e ad alta velocità e larghezza di banda illimitata attraverso oltre 2,200 server in oltre 75 località.

Regole sulla privacy
Politica di no-log verificata in modo indipendente.

Assistenza clienti

  • 24 / 7 live chat
  • Assistenza telefonica durante l'orario lavorativo
  • Risorse per i clienti


Prezzi
A partire da $ 2.92 al mese (piano di 24 mesi)

Tabella dei prezzi IPVanish

Ecco il nostro completo IPVanish VPN.

VPN Linux: tabella di confronto

La seguente tabella ti aiuterà a confrontare le nostre migliori scelte fianco a fianco:

VPN

NordVPN 

ExpressVPN 

Surfshark 

CyberGhost 

IPVanish 

Compatibilità con Linux

La maggior parte delle distribuzioni Linux

Sei distribuzioni Linux (client nativo)

Tre distribuzioni Linux (native)

Sei distribuzioni Linux (client nativo)

Cinque distribuzioni Linux (client nativo)

Caratteristiche di sicurezza

Protezione dalle minacce, Meshnet

Server attendibile solo RAM

AES-GCM 256-

Protezione Wi-Fi completa

Impedisce il tracciamento dell'ISP

Velocità

Oltre 100Mbps

Oltre 100Mbps

Oltre 100Mbps

Oltre 100Mbps

Oltre 100Mbps

Regole sulla privacy

No-log, solo RAM

Registro zero

Server solo RAM

Zero dati identificabili

Politica di no-log verificata in modo indipendente

Prezzi

A partire da $ 3.49 / mese

A partire da $ 8.32 / mese

A partire da $ 2.39 / mese

A partire da $ 2.11 / mese

A partire da $ 2.92 al mese

Assistenza clienti

E-mail e risorse

Supporto live 24 / 7

Email e live chat 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX

Supporto live 24 / 7

Chat dal vivo e telefono

La nostra valutazione

9.5/10

9/10

9/10

8.5/10

8/10

Guida: come configurare una VPN su Linux

Puoi installare direttamente l'applicazione VPN utilizzando il client VPN del provider o i file di configurazione di OpenVPN. OpenVPN funge da ponte tra il tuo sistema e il client VPN.

Ecco alcuni rapidi passaggi per configurare una VPN sul tuo sistema Linux utilizzando OpenVPN. Il seguente processo funziona per i sistemi Ubuntu:

  1. La maggior parte delle distribuzioni Linux moderne ha OpenVPN preinstallato. Controllalo usando il Terminale. Lo shortcode per il terminale è Ctrl+Alt+T.

    Usa il codice: <$ sudo apt-get install openvpn> (senza <>)

  2. Ora installa il pacchetto del gestore di rete, per il quale il codice è simile al seguente:

    $ sudo apt installa gestore di rete-openvpn gestore di rete-openvpn-gnome

  3. Ora, ottieni i tuoi file di configurazione OpenVPN dal tuo client o provider VPN. Idealmente, viene fornito in un archivio zip o compresso, che puoi decomprimere:

    $ decomprimere nomefile.zip

  4. Vai alla scheda Rete e trova l'opzione Aggiungi VPN.
  5. Utilizzare il pulsante di importazione per trovare i file di configurazione e aggiungerli.
  6. Usa il tuo nome utente e password (forniti dal tuo provider VPN) per attivare la VPN.
  7. Successivamente, puoi attivare o disattivare la connessione VPN dal gestore di rete.

Altre misure di sicurezza per gli utenti Linux

Mentre le VPN proteggono la tua privacy online, puoi consolidare ulteriormente la sicurezza e la privacy della tua rete. Ecco come:

  • Utilizzare un firewall configurato correttamente.
  • Mantieni aggiornati la tua distribuzione Linux e i pacchetti software, poiché forniscono regolarmente patch contro i continui rischi per la sicurezza.
  • Usa password complesse e alfanumeriche con simboli e caratteri.
  • Utilizzare l'autenticazione a due o più fattori ove possibile, preferibilmente con chiavi SSH.
  • Limita il più possibile l'uso delle autorizzazioni sudo.

Conclusione

Ogni VPN Linux che ho testato per questa panoramica completa offre qualcosa di unico. NordVPN ha conquistato il primo posto come migliore VPN per Linux nel 2024 grazie alla sua velocità fulminea, alle offerte ricche di funzionalità e alla perfetta compatibilità con Linux.

Investire in una VPN di alto livello è un piccolo prezzo da pagare per garantire un'esperienza online più sicura, senza restrizioni e più protetta.

FAQ

Linux ha una VPN integrata?
No, le distribuzioni Linux non includono una VPN nativa o integrata. Tuttavia, la maggior parte delle distribuzioni Linux supporta protocolli tunnel come WireGuard o OpenVPN, che ti consentono di connetterti a un server VPN esterno.

Linux ha bisogno di una VPN?
Sebbene Linux offra molte funzionalità di sicurezza, gli utenti hanno comunque bisogno di una VPN per una maggiore privacy online, aggirando le censure o approfittando di migliori offerte di tariffe aeree specifiche per località.

Come installo una VPN su Linux?
Puoi installare VPN su Linux utilizzando l'applicazione OpenVPN ottenendo il file di configurazione OpenVPN da un provider VPN come NordVPN. Molti provider ti consentono anche di installare il client VPN direttamente utilizzando un terminale Linux e un pacchetto di configurazione.

Noè Edi
Noè Edi
Noah Edis è uno scrittore e ingegnere di sistema con una vasta esperienza in società di sicurezza informatica, SaaS e tecnologia. Quando non lavora, puoi trovarlo giocare a dodgeball competitivo o programmare.
5/5
INDICE